top of page
logo Bianco.png
come nasce

Per meglio comprendere l’esperienza della Fast Forward nel campo dell’organizzazione e nei servizi dello spettacolo edegli eventi è utile un breve excursus sul suo fondatore e socio unico Giuseppe Gomez Paloma.

Nel 1987 apre con Chicco Marin Concerteria, il primo Box Office del Sud Italia nel quale trovare i biglietti di tutti i concerti in Italia. Nello stesso anno fonda con altri 5 Box Office il Consorzio Box Office Italia, che garantisce l’interscambio e la vendita dei biglietti di tuti concerti organizzati sul territorio nazionale. Nel 1991 con Pasquale Aumenta e Sigfrido Caccese la A.C. srl (Anonima Concerti), con la quale affronterà tutti i concerti da promoter, lasciando a Concerteria il ruolo di prevendita ed agenzia di booking. Con la A.C. organizza tutti i tour più importanti in Campania e in Puglia, con puntate anche sulla città di Roma: dagli U2e Jovanotti, Ramazzotti e Pino Daniele al SanPaolo, ai Dire Straits al Palaeur (tre date!), ai tour nei Palasport campani e pugliesi di Pino Daniele, Renato Zero, Claudio Baglioni, Jovanotti, Litfiba. Riprende a lavorare con Chicco Marin e continua a fare promoting. Inizia anche a gestire una serie di festival in Campania: il Napoli Jazz Festival, l’Avellino Jazz Festival, il Salerno Blues Festival, che raggiungono anche le dieci edizioni consecutive. Nel 1997, con Sigfrido Caccese inaugura a Napoli il Tuborg Neapolis Rock Festival, che dopo le due prime e più importanti edizioni abbandona lasciandolo all’ex socio.Nel 2001 prosegue l’avventura da solo tornando a Concerteria (trasformatasi in srl) di cui è amministratore. Sarebbe impossibile citare tutti i concerti fatti in questi 13 anni: a titolo esemplificativo ma per niente esaustivo si va da Battiato a Bob Dylan, dalla Mannoia a George Benson, dai Negramaro a Tiziano Ferro, Ramazzotti, la Pausini e VascoRossi a James Taylor, Paco de Lucia, Michael Bublè e Skunk Anansie. Nel 2013 apre la Fast Forward srl di cui è amministratore socio unico, e continua, con un ruolo di leader del settore in Campania, nel percorso di promoting e fornitore a terzi di servizi che ha contraddistinto la sua carriera lavorativa degli ultimi 25 anni. Svolge con la Fast Forward srl attività di organizzazione, di promozione e di coordinamento di imprese coinvolte nella realizzazione di eventi proposti dal Napoli Teatro Festival: Fura dels Baus, Villa Rhabani, Franco Battiato a Piazza delPlebiscito. Nel 2014 la Fast Forward viene scelta dalla Fondazione Forum delle Culture di Napoli per coordinare la direzione artistica e la direzione di produzione di tutti gli spettacoli che in due mesi (luglio e agosto) si svolgeranno nell’ambito del Forum alla Rotonda Diaz di Napoli. Negli anni a seguire (2015/2018) organizza e/o promuove una molteplicità di eventi di vario genere che spaziano dai musical Notre Dame de Paris, Romeo & Giulietta, la Divina Commedia a concerti di vari artisti: Vasco al San Paolo, Tiziano Ferro allo Stadio Arechi di Salerno, Negramaro, Fiorella Mannoia, Francesco De Gregori, Marco Mengoni, Gianna Nannini, Elisa, Gigi D’Alessio. Nel 2019 con altri 3 importanti operatori campani e con il ruolo di amministratore delegato Giuseppe Gomez Paloma inaugura all’interno dell’Ex Base Nato un’area culturale polifunzionale con spazio concerti, cinema e teatro all’aperto e area dedicata al video mapping con musica diffusa. Anche in questo progetto Fast Forward organizza un concerto di Gazzelle e un festival Jazz su incarico della Fondazione Banco Napoli, proprietaria dell’area dell’’Ex Base Nato. La Fast Forward inizia il 2020 con la prospettiva di ulteriore crescita e la programmazione di circa 30 concerti, i più importanti dei quali Ultimo (2 date) e Tiziano Ferro allo stadio San Paolo, ma lo scoppio della pandemia ne blocca del tutto il lavoro. Diversifica quindi la propria attività iniziando a lavorare alle mostre d’arte temporanee, e già quest’anno inaugura Frida Kahlo al Pan, Klimt alla Casina Pompeiana e David Lachapelle alla Cappella Palatina del Maschio Angioino, tutte a Napoli. Come persona fisica, in rappresentanza di Fast Forward ne approfitta anche per lavorare in seno ad Assomusica, la sua associazione di categoria: nel maggio del 2020 l’Assemblea lo elegge nel Consiglio Direttivo, ed è nominato dai colleghi responsabile regionale della Campania, con il compito di creare un raccordo tra la struttura europea, Assomusica e le singole regioni in vista delle grandi opportunità che offrirà il Recovery Plan.

120199245_10221300296369741_4434642653733124145_n
bottom of page